Qualche giorno fa ho visitato il Cat Cafè di Vienna, che si trova in Blumenstockgasse 1010, proprio dietro lo Stephan Dome. Solo un anno fa, proprio in questo periodo, ero a Torino a visitare entrambi i cat cafè che ci sono in città (Il Miagola Cafè, in Via Giovanni Amendola a due passi dalla stazione, e Il Neko Cafè in via Francesco Napione 33).
Dopo queste trasferte, dunque (una nel suolo italiano e una passato il confine), è tempo di bilanci.

I DETTAGLI: Comincio con il dire che non è per campanilismo, ma il locale che mi è piaciuto di più in assoluto è il Miagola Cafè di Torino. Al momento inarrivabile, soprattutto per quanto riguarda la cura nei dettagli.
Qualche esempio? Le diverse tipologie di tè che si possono ordinare nel menù hanno il nome dei gatti ospiti nel locale. C’è addirittura una cassetta per le lettere, dove i bambini (ma chiunque ne abbia voglia) può “spedire” una lettera al proprio micio preferito ospite del cafè. La presenza di un pianoforte a disposizione di chiunque abbia voglia di sedersi e di suonare con un gatto accanto a ispirargli le note giusto. E poi, un maxischermo dove si alternano immagini di cani e gatti da abbandonati da adottare.

cassette neko cakè

L’ARREDAMENTO. Quello che ti colpisce dell’arredamento del Miagola Cafè è il buon gusto con cui è stato scelto e il fatto che “niente” è casuale. Ad esempio il bellissimo tavolo lungo, che percorre quasi tutto il locale, che invita alla condivisione e a fare conoscenza con altri gattofans incontrati in quel momento. Anche il Cat Cafè di Vienna è molto bello visivamente, ed è costituito da un ampio spazio dai colori tenui e ben curato. Il Neko Cafè di Torino invece è più simile a un bar che a un locale, con il tipico bancone centrale e tanti piccoli tavoli sparsi.

giochineko-cafe-vienna

IL CIBO. Al Miagola Cafè ho avuto la fortuna di poter assaggiare, oltre che le loro miscele di tè, anche un brunch vero e proprio: buonissimo (e vegetariano ovviamente), assolutamente da consigliare. A Vienna invece ho ordinato solo una bibita all’aloe vera (deliziosa).

L’ATMOSFERA. L’atmosfera che si respira nei locale è importante. E’ qualcosa di impalpabile, di indefinibile e, perché no, anche abbastanza soggettiva. L’atmosfera che mi è piaciuta di più è stata quella del Cat Cafè di Vienna: silenziosa ma cordiale, rilassata e informale. C’erano anche delle scatole di cartone poste per terra per far divertire i mici, decisamente non di disegn ma sintomo che chi gestisce il locale sa veramente cosa piace ai gatti.

neko-cafe-vienna-02

gatti-neko-cafe-vienna-01

IL COSTO. Ovviamente il costo varia a seconda di quello che ordini. In nessuno di questi locale comunque ho avuto l’impressione di prezzi esagerati o poco proporzionati al servizio offerto.

I GATTI. Che dire, i veri protagonisti di ogni neko cafè che si rispetti. In questo caso nessuna classifica, nessuna preferenza. I gatti sono tutti belli.

gatti neko cafe