Tante parole, tante frasi, tante energie spese tutti gli anni per lanciare un semplice appello: non abbandonate il vostro animale.

Di solito questi appelli fioccano d’estate, in quanto è il periodo dell’anno in cui si verifano maggiori casi di abbandono. Complici le ferie, le tanto sospirate vacanze, che fungono da “scusa finale” per sbarazzarsi di un amico che non si vuole più. Inoltre l’estate è il periodo delle cucciolate (soprattutto per i gatti) e molto spesso vengono abbandonati anche loro (perchè sterilizzare pare brutto, mentre abbandonare no…).

Ultimamente anche il mondo della musica si sta mobilitando intorno a questo accorato appello.

Marco Carta, cantante vincitore di Sanremo e possessore di due cani, rinnova il suo appello ogni anno, soprattutto tramite i social network: “continuate ad abbandonare i vostri giocattoli momentanei bastardi. Chi abbandona un cane non merita di vivere”, queste le sue durissima parole rilasciate pochi giorni fa.

marco-carta-chi-abbandona-i-cani-non-merita-di-vivere-07fxk

Ed è sempre di questi ultimi giorni l’uscita del videoclip del nuovo  singolo “Parallele” di Francesco Guasti, realizzato in collaborazione con Oipa e condivisibile sui social con l’hashtag #iononloabbandono. Un video in cui si ribaltano i ruoli e le bestie siamo noi.

Ed infine gli Street Clerks (X Factor) hanno girato un piccolo video in collaborazione con l’Associazione Amici di Chicco di Firenze per cercare ancora una volta di dare voce a chi non ce l’ha.

Emozionati ed onorati ad aver avuto gli Street Clerks come ambassador per la campagna contro gli abbandoni estivi 2015 <…

Posted by Amici di Chicco on Martedì 28 luglio 2015

A questo punto diciamolo, cantiamolo, scriviamolo, condividiamolo tutti insieme: #iononloabbandono

E che sia una buona estate davvero per tutti.