Ebay lo conosciamo tutti, essendo uno dei siti più famosi e navigati al mondo. Kijiji è un po’ meno conosciuto, ma è il portale di Ebay dedicato ai piccoli annunci e, udite udite, ha pure alcune sezioni che si occupano di animali.

Sono andata a curiosare nel sito e ne ho trovate bene tre: “Cuccioli”, “Cerco cane in regalo” e “Pincher”.

Ad essere proprio sincere, noi che siamo dentro al mondo del volontariato animalista, storciamo un po’ il naso quando leggiamo queste cose, perché sappiamo bene quali possono essere i frutti di un’adozione superficiale o avventata: il cucciolino regalato per natale, tanto carino e piccolino, diventa una zavorra mesi dopo, quando è cresciuto  e quando la famiglia deve andare nelle tante sospirate vacanze.

Ma la cosa bella, e niente affatto scontata, di Kijiji è che si è impegnato a portare avanti una campagna di sensibilizzazione contro gli abbandoni degli animali e contro le adozioni “facili”.

Adottare un animale, un cane o un gatto che sia, deve essere una decisione presa con serietà e da tutta la famiglia. Ogni animale ha le sue esigenze e le sue necessità, ed occorre avere pazienza, energie e, perché no, anche soldi, per poter accudire al meglio un amico a quattro zampe.

Scordiamoci che basti portarlo fuori due volte al giorno o cambiargli la lettiera una volta a settimana.

Gli animali hanno bisogno prima di tutto di compagnia, di attenzioni e di amore. Sempre. Anche quando il panettone è ormai finito da un pezzo e ci prepariamo a tirare fuori le valigie dall’armadio.

Inoltre, gli animali, non essendo oggetti, non si comprano e non si regalano. Gli animali si adottano.

Se anche voi la pensate così, potete aiutare questa lodevole iniziativa di Kijiji condividendo la loro campagna sulle vostre pagine social, oppure recandovi al canile o al gattile della vostra città (che sono aperti sempre, non solo a Natale) per adottare un animale che non aspetta altro che una famiglia che lo ami per sempre.