Il consumo sostenibile è basato sulla sobrietà dei consumi stessi, sul rispetto della natura, sul miglioramento delle condizioni di vita. L’adozione di un modo più consapevole e responsabile di consumare oggi è una prospettiva inevitabile, e per molti già uno stile di vita. La filiera corta è caratterizzata da un numero limitato di passaggi, che elimina quasi totalmente le intermediazioni commerciali, le quali possono arrivare anche al rapporto diretto tra consumatore e produttore, come nei G.A.S. (Gruppi di Acquisto Solidale). Il principale scopo è di contenere i costi dei prodotti e riconoscere un prezzo più equo ai produttori. Anche il consumo a Km 0 mira a ridare importanza ai produttori locali e a ridurre l’impatto ambientale dovuto al consumo di carburanti e relativa produzione di Co2, creata dai lunghi trasporti dei prodotti, provenienti troppo spesso da aree geografiche molto distanti da chi li utilizza. Per non parlare dell’impatto ambientale dovuto agli imballaggi dei prodotti stessi, sempre più voluminosi e pressoché inutili! Purtroppo le offerte del mercato vanno raramente in queste direzioni, anzi sono volte a far crescere consumi e sprechi, a scapito della qualità e della sicurezza dei prodotti. Ricordo solo che il 50% di ciò che si acquista (magari con vistose offerte), dal frigorifero finisce poco dopo in pattumiera!!! Perché, allora, non comprare solo ciò che realmente ci serve (riducendo gli sprechi di cibo), scegliendo prodotti di qualità, più sicuri e rinunciando a inutili imballaggi?

Un progetto giovane e lungimirante ha posto attenzione a questi fattori. Nato pochi anni fa a Capannori, paesino virtuoso in provincia di Lucca, è finalmente approdato a Milano, in zona Affori: la BottegaEffe Corta”, è la prima catena di prodotti a filiera corta e di prodotti alla spina. Prodotti di qualità, testati per voi e ritenuti molto validi sotto tutti gli aspetti, provenienti da produttori locali e acquistabili senza l’imposizione di una quantità: ognuno può scegliere l’entità necessaria al proprio consumo. Non solo un simpatico e assortito negozio di vicinato, ma anche un laboratorio d’idee! In un ambiente piacevole, potete trovare centinaia di prodotti alimentari sfusi: pasta, farina, legumi, granaglie, semi oleosi, olio, aceto, vino, miele e anche cibo per i vostri animali. E non solo, anche ottimi prodotti per l’igiene personale (in diverse profumazioni) e un vasto assortimento di detersivi per la casa. Tutti prodotti erogati da dosatori alla spina, utilizzando contenitori di varie grandezze, riciclabili e riutilizzabili senza generare rifiuti. Per non dimenticare conserve dolci e salate, pasticceria, caramelle, frutta e verdura, salumi e formaggi, pane e particolari birre artigianali. Prodotti d’origine regionale o a chilometraggio limitato, salvo qualche eccezione. Un nuovo stile di consumo, più attento alla qualità e alle relazioni, senza tralasciare l’impatto ambientale.

Riportando un’importante concetto enunciato nella “Guida al consumo critico” del Centro Nuovo Modello di Sviluppo (ed. Missionaria Italiana), “i segreti di un buon prodotto” sono questi: deve essere locale, salutare, naturale (rispettoso dell’ambiente), leggero (imballaggi limitati), dignitoso (rispettoso dei lavoratori), equo (giusto nel prezzo), democratico (offerto da impresa responsabile), conviviale (implica un rapporto d’amicizia con il produttore), mite (rifugge l’arroganza degli OGM) e compassionevole (rispettoso degli animali).

… nei prodotti delle Botteghe “Effe Corta”, tutte queste caratteristiche le potete sempre ritrovare!