Mai e dico mai mi sarei immaginata, io, non propriamente un genio ai fornelli, di scrivere un post di cucina. Di pasticceria per la precisione. Eppure eccomi qua, a spiegarvi come fare dei SEMPLICISSIMI biscotti di pastafrolla a tema Halloween.
In questo periodo sarete sommersi da ricette e ricettucole di dolcetti per questa fatidica data.
Quindi cosa avrà mai la mia ricetta di speciale? Che la può fare chiunque, anche chi, come Carrie Bradshaw, il frigorifero lo usa per tenerci i maglioncini.
Quindi armatevi di carta e penna e aprite il vostro cuore ai fornelli. Importante, prima di iniziare la ricetta dovete munirvi di stampino. Si trovano in molti negozi, soprattutto di articoli per la casa e potete sbizzarrirvi. Unica cosa, cercate di fare un’infornata con biscotti dalle forme più o meno uguali in grandezza tra di loro, altrimenti alcuni si cuoceranno prima, altri dopo. Da buona gattara, io utilizzo sempre questi.

biscottogatto

Visto che siamo in tema Halloween, perché non utilizzare qualcosa che richiami questa festa? Se poi siete al livello superiore potrete divertirvi a decorare ulteriormente i biscotti con la pasta di zucchero o con l’aiuto di una sac à poche.

Tempo di preparazione: variabile (poi vi spiego perché).

Gradi difficoltà: (il mio, quindi bassissimo).

Ingredienti
1 uovo
125 g di burro
200 g di farina
6 g di lievito
1 bustina di vanillina
100 g di zucchero

Impastate gli ingredienti (anche usando un mixer) e poi riponete “la palla di pastafrolla” in frigo per farla riposare almeno una mezz’oretta, ricoperta con una pellicola trasparente. Se avete particolarmente fretta (o fame) questo passaggio si può anche saltare. Lo so che a questo punto ci sarà una rivoluzione francese capitanata da tutte le food blogger italiane, ma a me i biscotti son venuti bene anche saltando questo passaggio.

Stendete poi la pasta con un mattarello cosparso di farina, cercando di livellarla più o meno tutta uguale. A questo punto utilizzate le formine e disponete il biscotto ottenuto su una teglia ricoperta di carta da forno.

Il tempo di cottura e i gradi del forno non ve li so dire (altra sollevazione popolare….), io faccio a occhio. Di solito metto il forno a 180° e monitoro fino a che non li vedo dorare. A quel punto li sforniamo.

Buon appetito e Happy Halloween a tutti!